Print

Una visita all'ospedale di Casalpusterlengo

Written by Carlo Borghetti.

Carlo BorghettiArticolo pubblicato da Il Giorno.

Un eccellente presidio da rilanciare per portare nel territorio cure necessarie che si trovano nelle grandi città. Questo il parere del consigliere regionale membro della Commissione Sanità Carlo Borghetti (Partito Democratico) sull’ospedale di Casalpusterlengo, che ha visitato oggi assieme alla segretaria provinciale del PD Roberta Vallacchi, Valerio Tagliaferri (membro commissione sanità dei dem del Lodigiano), al segretario del circolo cittadino Lorenzo Bertini e ai consiglieri comunali Maria Grazia Parazzini e Massimo Pagani.
Video della dichiarazione di Borghetti»
Print

A Piacenza e Torino fatti gravissimi

Written by Franco Mirabelli.

Franco Mirabelli Articolo di Franco Mirabelli pubblicato da Immagina.

Sono gravissime le risultanze delle inchieste di Piacenza e di Torino che hanno svelato comportamenti delittuosi da parte di tutori dell’ordine e agenti di custodia.
La cosa che più colpisce e appare più odiosa è, in entrambi i casi, l’accanimento violento e umiliante contro soggetti deboli, spesso costretti, da parte di chi invece dovrebbe garantire la sicurezza, mostrare umanità e garantire il rispetto dei diritti di tutti, anche di è sotto la loro custodia.
Non emerge solo la volontà di approfittare della divisa o di arricchirsi violando la legge, che è già grave, ma il gusto di umiliare, prevaricare, torturare persone che avrebbero dovuto tutelare.
Print

Il museo del Giocattolo in Valtellina

Written by Massimo Cingolani.

Massimo CingolaniArticolo pubblicato dal Corriere della Sera.

Una passione senza tempo quella di Massimo Cingolani, classe 1956, milanese di adozione, valtellinese di origine, assicuratore: all’età di cinque anni lui i giocattoli non li rompeva ma li riponeva nelle scatole dei vini. «Ritagliavo legnetti per comporre i divisori - ricorda Cingolani - lì dentro finivano trenini, automobiline, soldatini. Quelle confezioni regalo erano già piccoli musei».
Comincia così una carriera da collezionista che gli è valsa anche l’accredito a perito in tribunale, specializzato nei modellini ferroviari.