Print

Organizzare un campo progressista più largo

Written by Piero Fassino.

Piero Fassino
"Il Pd che abbiamo immaginato non c'è ancora, bisogna continuare a lavorare per farlo. Scioglierlo? No, sono contrario a scioglierlo, non è così che si risolvono i problemi, oggi il Pd è l'unico punto di riferimento per la solidità del sistema italiano". Così a Rai Radio1, ospite di Un Giorno da Pecora, il deputato PD Piero Fassino. "Se alle prossime elezioni vogliamo vincere abbiamo bisogno di riorganizzare un campo progressista più largo di quello attuale. Partendo dall'alleanza avuta in questi mesi, coi 5S e LeU, ma non considerandolo un recinto chiuso, questo deve esser un punto di partenza". Aprendo anche a Carlo Calenda e Matteo Renzi? "Anche loro due. Entrambi nascono dentro al Pd anche se ora non ci sono più, ma noi li consideriamo sempre nel campo progressista. Tanto è vero che stamattina Letta ha incontrato Renzi", ha affermato Fassino. 
Print

Abolita definitivamente la censura al cinema

Written by Dario Franceschini.

Dario Franceschini"Abolita la censura cinematografica, definitivamente superato quel sistema di controlli e interventi che consentiva ancora allo Stato di intervenire sulla libertà degli artisi", così il ministro della cultura, Dario Franceschini che ha firmato il decreto che istituisce la Commissione per la classificazione delle opere cinematografiche presso la Direzione generale Cinema del ministero della Cultura con il compito di verificare la corretta classificazione delle opere cinematografiche da parte degli operatori.
Un intervento ai sensi della Legge Cinema che introduce il sistema di classificazione e supera definitivamente la possibilità di censurare le opere cinematografiche: non è più previsto il divieto assoluto di uscita in sala né di uscita condizionata a tagli o modifiche.
Print

Sfratto congelato per la Sala Venezia

Written by Giuseppe Sala.

Giuseppe Sala"Una cosa che ho imparato in questi cinque anni da Sindaco è che è impossibile fare una classifica di importanza delle questioni cittadine da affrontare. Ovviamente ci sono temi che assumono la dimensione della drammaticità e su quelli ci devi essere, sempre. Salute, povertà, lavoro, istruzione, ambiente e altro ancora. Poi c’è la quotidianità con questioni su cui bisogna sapersi muovere con rapidità per dare risposte ai cittadini. E il destino di Sala Venezia ne è un esempio. Ho promesso che me ne sarei occupato e così ho fatto. Oggi con Prefettura, Questura e Demanio (che ringrazio) abbiamo trovato una via perlomeno per allontanare il rischio di uno sfratto immediato. Per almeno 12 mesi Sala Venezia rimarrà affidata alla gestione attuale e in questo periodo lavoreremo insieme per trovare una soluzione definitiva che tuteli i diritti di tutti". Lo scrive su Facebook Beppe Sala.
Print

Lo Stato è più forte della mafia

Written by Franco Mirabelli.

Franco Mirabelli “L’arresto di Giuseppe Calvaruso e degli altri vertici del mandamento mafioso di Pagliarelli è una bella notizia, l’ulteriore dimostrazione che lo Stato è più forte delle mafie; un colpo durissimo, dopo l’arresto di Settimo Mineo, ai tentativi di rilanciare la mafia a Palermo. Grazie agli inquirenti ed ai Carabinieri è stato smentito chi pensa che nella realtà della zona di Pagliarelli sia la mafia a comandare e a regolare la vita e l’economia”.
Lo scrive su Facebook il senatore Franco Mirabelli, Vicepresidente del Gruppo PD al Senato e Capogruppo PD in Commissione Parlamentare Antimafia.