Print

In Italia l'aspettativa di vita scende di 1,2 anni

Written by Ansa.

MilanoL'aspettativa di vita degli italiani è diminuita di 1,2 anni nel 2020, passando da 83,6 anni del 2019 a 82,4 anni. Si tratta di uno dei cali più significativi tra gli Stati membri. E' quanto rileva Eurostat, ricordando come, dagli anni Sessanta in poi, l'aspettativa di vita nell'Ue sia aumentata in media di oltre due anni per ogni decennio. A subire il calo maggiore nella speranza di vita sono stati i cittadini spagnoli (-1,6 anni) e bulgari (-1,5 anni), seguiti da lituani, polacchi e rumeni (-1,4 anni). In Francia e Germania si è registrato un calo rispettivamente di 0,7 e 0,2 anni. Soltanto in Danimarca e Finlandia, invece, si è assistita a un'inversione di tendenza, con l'aspettativa di vita aumentata di 0,1 anni. Invariati i dati tra il 2019 e il 2020 per Cipro e Lettonia.
Fonte: Ansa
Print

Chiederemo il voto sull'incardinamento del DDL Zan

Written by Franco Mirabelli.

Franco Mirabelli «Domani il Pd, insieme a M5s, LeU, Iv e Autonomie, chiederà l'incardinamento della legge Zan contro l'omotransfobia in Commissione Giustizia del Senato. Conto nella correttezza del Presidente di Commissione, Ostellari che credo non abbia l'interesse a strascinare questa vicenda oltre questo punto. Si tratta di una legittima richiesta da parte della maggioranza dei gruppi della Commissione. Nel caso contrario chiederemo la convocazione della Commissione già nella giornata di domani al massimo nella mattinata di giovedì per poter votare e finalmente incardinare il disegno di legge. I numeri ci sono per sbloccare il disegno di legge e proseguire il suo iter e sarebbe stravagante l'idea che ci siano forze parlamentari che possano impedire il percorso a disegni di legge già votati alla Camera e che la maggioranza in commissione vuole discutere. Potere di veto non lo ha nessuno, non lo ha nemmeno la Lega.
Print

Milano dedica una piazza a Piersanti Mattarella

Written by Ansa.

MilanoMilano dedicherà una pizza a Piersanti Mattarella, ex presidente della Regione Sicilia e fratello dell'attuale presidente delle Repubblica Sergio Mattarella, assassinato dalla mafia in un attentato avvenuto a Palermo nel gennaio del 1980. Lo ha stabilito la giunta del Comune di Milano su proposta dell'assessore alla Cultura, Filippo Del Corno.
La piazza si trova, come spiega la delibera pubblicata sull'albo pretorio del Comune, in via della Moscova a pochi passi dalla caserma dei Carabinieri, tra i numeri civici 26 e 28. Un luogo ritenuto adeguato da Palazzo Marino "anche per la sua centralità, ad attestare la ferma volontà di contrasto a tutte le mafie da parte di questa amministrazione", come si legge nel documento.
La delibera ripercorre la vita politica di Piersanti Mattarella che "da presidente della Regione disse cose scomode contro Cosa Nostra e si mostrò decisionista: in poche settimane fece approvare riforme del governo regionale in direzione della trasparenza.
Print

L'Italia lavora alla riunificazione della Libia

Written by Marina Sereni.

Marina Sereni"La Libia è stata attraversata da una drammatica guerra civile e l'Italia, insieme agli altri Paesi europei e alle Nazioni Unite, si è impegnata per mettere da parte le armi e riportare al dialogo i libici; ora questo processo per cui abbiamo spinto moltissimo sta avendo corso". Lo ha dichiarato a Immagina la vice ministra degli Esteri Marina Sereni, che ha aggiunto: "Si tratta di un risultato fino a un anno fa impensabile, con un cessate il fuoco che regge, un accordo per svolgere elezioni a dicembre e un governo di unità nazionale. Si sta lavorando alla riunificazione di tutte le istituzioni, di quelle politiche ma anche di quelle economiche, pensiamo all'estrazione del petrolio che è ricominciata. In breve, è rinata una speranza che la comunità internazionale ha il dovere di sostenere".